Gal Gran Sasso Velino: Home page
Sei in: Progetti:ATTUATORE  -->  Energia e Territorio
Chi Siamo
Dove Siamo
Contatti
I comuni dell'area
Albo Pretorio
FAQ sui Bandi e Avvisi
TRASPARENZA
Gal News e Comunicati
Rassegna Stampa
Il Gal Risponde
Newsletter
Link utili

Amministrazione Trasparente

Leader Point
Elenco Leader Point
FAQ Leader Point

Progetti: COOPERAZIONE
Abruzzo Nel Mondo (ANM)
Transumance

Progetti: REGIA DIRETTA
Trekking a Roio
Energy Farm
Miscantus
L'Abruzzo a Bruxelles
Efficientamento energetico rurale
Mercato degli agricoltori
Parco fluviale del Vera
Territori del Gusto
Raccolta differenziata
ICT per costruire le cittą del futuro
Prodotti tipici dell'area aquilana
CulturaAmbientePaesaggio
Distretto Socio Culturale

Progetti:ATTUATORE
Valorizzazione sociale in ambito agricolo
Campagna in rosa
Paesaggio rurale
Marchio d'area Turistico
Piano Migliorativo d'Area
Microimpresa Leader
Sostegno Forestale
La Buona Carne della provincia de L'Aquila
Parchi Tematici
Marketing Territoriale
Centro Recupero Fauna - Parco Sirente Velino
Territorio di Santi e Guerrieri
Migra
Conservazione delle biodiversitą
Energia e Territorio
Educazione ad una sana alimentazione

Sviluppo Energia Ambiente Territorio  

Al livello globale il progetto contribuisce, ad una riduzione dei costi dell’energia in ambito rurale. Ciò porta in un quadro generale alla riduzione dell’utilizzo di combustibili fossili e alla riduzione delle emissioni di gas serra. Localmente il progetto migliora l’approvvigionamento energetico in ambito rurale

PARTENARIATO DI PROGETTO
La Provincia dell’Aquila, Ente sovracomunale deputato alla gestione del territorio, con deleghe e competenze specifiche in ambito ambientale, di gestione energetica. Il Consorzio di Ricerche Applicate alla Biotecnologia-CRAB

FINALITA’ ED OBIETTIVI
Obiettivo generale del progetto è quello di favorire, nelle zone di interesse (area GAL Gran Sasso Velino), in particolare piccole comunità rurali e/o zone interne, lo sviluppo sostenibile nel contesto energetico e ambientale. Il progetto persegue lo sviluppo dell’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili che garantiscono aumento di competitività in ambito locale in un quadro più ampio di tutela dell’ambiente.
Il Progetto struttura la creazione di filiere complete per lo sfruttamento delle biomasse agro-forestali e residuali nel territorio mediante la programmazione delle seguenti attività: utilizzo tecnologie impiantistiche innovative, ricerca sperimentazione e sviluppo di materie da biomassa, raccolta, trattamento, distribuzione, commercializzazione ed utilizzo della biomassa negli usi finali, termovalorizzazione in impianti per la produzione di energia elettrica termica e frigorifera, da convogliare anche in reti di teleriscaldamento.

FASI DEL PROGETTO
Fase 1 – Costituzione e attivazione del gruppo di lavoro multidisciplinare.
Fase 2 – Analisi del territorio e individuazione dell’area di progetto.
Fase 3 – Analisi della produzione di materiale da biomassa per energia da fonti rinnovabili.
Fase 4 – Analisi tecnologie produttive cogenerative da fonti rinnovabili di piccola dimensione.
Fase 5 – Studio di prefattibilità ambientale.
Fase 6 – Implementazione sistema di gestione locale dell’energia elettrica e termica
Fase 7 – Redazione linee guida operative per l’attuazione dell’attività proposta
Fase 8 – Comunicazione e trasferibilità dei risultati

RISULTATI ATTESI
o Utilizzo agricolo di terreni non coltivati e sviluppo di coltivazione in serra;
o Ricerca, sperimentazione e sviluppo di colture da inserire nelle zone in oggetto;
o Valorizzazione di colture a basso valore aggiunto;
o Creazione di occupazione connessa alle attività economiche di filiera;
o riduzione del rischio incendi e contenimento del dissesto idrogeologico;
o Valorizzazione energetica degli scarti derivanti dal comparto agronomica e del legno;
o Formazione ed informazione sulla filiera della produzione di energia rinnovabile da biomassa verso il settore pubblico e privato;
o Possibilità di realizzare e/o implementare sul territorio una rete di piccoli produttori di energia da fonti rinnovabili (SMART GRID);
il progetto contribuisce in modo diretto alla creazione di Energy Service Company (ESCO) in forma di Societa’ cooperative (S.c.a.r.l.) sul territorio.
In oltre si costruisce possibilità di ottenere i Titoli di Efficienza Energetica (certificati verdi e certificati bianchi) erogati dal GSE così come previsto del recente D.M. 28/12/2012 e commercializzabili dalla ESCO appositamente creata;




SHORT LIST 2014/2020 - Elenchi Candidati IDONEI
Collaboratori, Tecnici ed Esperti
FORNITORI di beni e servizi


PSR ABRUZZO 2007-13 ASSE IV
PSL Piano Sviluppo Locale: UNA IDENTITA' MASSICCIA
Fascicolo Aziendale - CAA


AREA RISERVATA
Accedi all'area siservata
Documenti generali


Documenti a disposizione
Delibera di Giunta n. 629 del 2 ottobre 2012
Manuale Procedure LEADER
Linee guida sull'ammissibilitą delle spese
REGOLAMENTO INTERNO DI FUNZIONAMENTO DEL GAL
MANSIONARIO & ORGANIGRAMMA DEL GAL
PISTE DI CONTROLLO DEL GAL







Rete Leader






Gal Gran Sasso Velino: home page