Gal Gran Sasso Velino: Home page
Sei in: Progetti:ATTUATORE  -->  Marchio d'area Turistico
Chi Siamo
Dove Siamo
Contatti
I comuni dell'area
Albo Pretorio
FAQ sui Bandi e Avvisi
TRASPARENZA
Gal News e Comunicati
Rassegna Stampa
Il Gal Risponde
Newsletter
Link utili

Amministrazione Trasparente

Leader Point
Elenco Leader Point
FAQ Leader Point

Progetti: COOPERAZIONE
Abruzzo Nel Mondo (ANM)
Transumance

Progetti: REGIA DIRETTA
Trekking a Roio
Energy Farm
Miscantus
L'Abruzzo a Bruxelles
Efficientamento energetico rurale
Mercato degli agricoltori
Parco fluviale del Vera
Territori del Gusto
Raccolta differenziata
ICT per costruire le cittą del futuro
Prodotti tipici dell'area aquilana
CulturaAmbientePaesaggio
Distretto Socio Culturale

Progetti:ATTUATORE
Valorizzazione sociale in ambito agricolo
Campagna in rosa
Paesaggio rurale
Marchio d'area Turistico
Piano Migliorativo d'Area
Microimpresa Leader
Sostegno Forestale
La Buona Carne della provincia de L'Aquila
Parchi Tematici
Marketing Territoriale
Centro Recupero Fauna - Parco Sirente Velino
Territorio di Santi e Guerrieri
Migra
Conservazione delle biodiversitą
Energia e Territorio
Educazione ad una sana alimentazione

Marchio d'area Turistico  

Il progetto Marchio d’Area turistico è promosso da Confcommercio Imprese per l’Italia- Provincia di L’Aquila, in collaborazione con altre importanti associazioni datoriali del territorio, quali Confesercenti Provincia di L’Aquila e Confartigianato Avezzano.

Il progetto ha il fine di valorizzare e promuovere il territorio dell’area GAL Gran Sasso Velino da un punto di vista turistico. Per questo motivo si è scelta una strategia specifica di promozione del territorio, attraverso l’elaborazione di un disciplinare per la realizzazione di un marchio d’area turistico.
Il percorso per la realizzazione del MdA coinvolge tutti i soggetti attivi presenti e consente di sviluppare capacità comunicative e gestionali con l’obiettivo di dare al territorio stesso uno sviluppo equilibrato e durevole nel tempo. La strategia scelta è, dunque, indirizzata al potenziamento delle reti di soggetti interessati in modo da strutturare e coordinare la rete dei servizi ed ottimizzare le risorse a disposizione del territorio. Il progetto prevede, inoltre, una fase sperimentale volta al “confezionamento” di pacchetti turistici, sempre nell’area del territorio GAL GSV. Importante è l’azione di sensibilizzazione e coinvolgimento degli stakeholders (dai gestori dei servizi ricettivi e ristorativi a quelli del trasporto e del tempo libero) nella fase di costruzione del pacchetto ed altrettanto importante risulta essere la fase di vendita del prodotto finito attraverso strutture specializzate (agenzie di incoming turistico e tour operator) con un sapiente supporto attraverso una campagna promozionale.

Le fasi del progetto – 1 - Formulazione degli obiettivi del MDA
Un passaggio importante del progetto è la definizione degli obiettivi del Marchio d’Area la cui metodologia viene codificata attraverso la redazione di linee guida.
I passaggi da seguire sono:
1. Definizione delle linee guida del progetto di identità.
2. Definizione del Marchio con modalità ad elevata visibilità.
3. Registrazione del Marchio.
4. Presentazione del Marchio.
5. Definizione del “Regolamento d’uso del Marchio” e stesura delle schede tecniche di prodotto.
6. Certificazione del “Regolamento d’uso del Marchio” e stesura delle schede tecniche di prodotto.

Le fasi del progetto – 2 - Progetto Pilota – i pacchetti turistici
Le tematiche principali dei pacchetti sono incentrate sugli elementi caratterizzanti il nostro territorio, ovvero il patrimonio storico ed ambientale ed i percorsi enogastronomici connessi alle produzioni tipiche. La costruzione del pacchetto verrà fatta coinvolgendo quanti più possibili operatori, in modo da ottenere un’offerta strutturata e dettagliata del territorio.

Le fasi del progetto – 3 - Promozione/Diffusione dei risultati
Determinante in per la promozione del territorio è la fase di comunicazione. Gli obiettivi della campagna sono principalmente due: dare visibilità al progetto e al programma di riferimento Leader; comunicare ad un vasto pubblico gli obiettivi, le attività e i risultati del progetto. Il Piano di Comunicazione deve essere strategico ed operativo nell’ottica di dare visibilità al progetto all’interno del territorio del GAL stesso ma anche a livello nazionale. Nella strategia di comunicazion
e vengono definite le finalità, attività di comunicazione interna ed esterna, prodotti, risultati attesi, tempistica e target di riferimento.

 


 Accedi all’area web del progetto: www.abruzzoturismo.galgransassovelino.it




SHORT LIST 2014/2020 - Elenchi Candidati IDONEI
Collaboratori, Tecnici ed Esperti
FORNITORI di beni e servizi


PSR ABRUZZO 2007-13 ASSE IV
PSL Piano Sviluppo Locale: UNA IDENTITA' MASSICCIA
Fascicolo Aziendale - CAA


AREA RISERVATA
Accedi all'area siservata
Documenti generali


Documenti a disposizione
Delibera di Giunta n. 629 del 2 ottobre 2012
Manuale Procedure LEADER
Linee guida sull'ammissibilitą delle spese
REGOLAMENTO INTERNO DI FUNZIONAMENTO DEL GAL
MANSIONARIO & ORGANIGRAMMA DEL GAL
PISTE DI CONTROLLO DEL GAL







Rete Leader






Gal Gran Sasso Velino: home page