Gal Gran Sasso Velino: Home page
Sei in: Progetti: REGIA DIRETTA  -->  ICT per costruire le cittą del futuro
Chi Siamo
Dove Siamo
Contatti
I comuni dell'area
Albo Pretorio
FAQ sui Bandi e Avvisi
TRASPARENZA
Gal News e Comunicati
Rassegna Stampa
Il Gal Risponde
Newsletter
Link utili

Amministrazione Trasparente

Leader Point
Elenco Leader Point
FAQ Leader Point

Progetti: COOPERAZIONE
Abruzzo Nel Mondo (ANM)
Transumance

Progetti: REGIA DIRETTA
Trekking a Roio
Energy Farm
Miscantus
L'Abruzzo a Bruxelles
Efficientamento energetico rurale
Mercato degli agricoltori
Parco fluviale del Vera
Territori del Gusto
Raccolta differenziata
ICT per costruire le cittą del futuro
Prodotti tipici dell'area aquilana
CulturaAmbientePaesaggio
Distretto Socio Culturale

Progetti:ATTUATORE
Valorizzazione sociale in ambito agricolo
Campagna in rosa
Paesaggio rurale
Marchio d'area Turistico
Piano Migliorativo d'Area
Microimpresa Leader
Sostegno Forestale
La Buona Carne della provincia de L'Aquila
Parchi Tematici
Marketing Territoriale
Centro Recupero Fauna - Parco Sirente Velino
Territorio di Santi e Guerrieri
Migra
Conservazione delle biodiversitą
Energia e Territorio
Educazione ad una sana alimentazione

ICT Per costruire le cttą del futuro  

Il progetto ICT individua come obiettivo generale quello della riduzione del Digital Divide nei territori del GAL GSV, primariamente mediante l’introduzione consapevole ed il potenziamento infrastrutturale di moderni sistemi di informazione e comunicazione. Il tema del Digitale Divide, acuito nella realtà oggetto dell’intervento dalle condizioni morfologiche del territorio, viene infatti affrontato sia sotto il profilo della conoscenza e della capacità di utilizzo degli strumenti, sia sotto il profilo della dimensione di infrastrutturazione tecnologica. Il progetto ICT punta al miglioramento della qualità della vita dei cittadini che vivono il territorio e di quanti con esso possono entrare in relazione, soprattutto dal punto di vista della mobilità, mediante la creazione di accessi internet in autobus di linea in modalità Access Point 3G, e l’invio degli aggiornamenti sui percorsi in favore degli utenti registrati. Inoltre si punterà alla realizzazione di un sistema misto che abbia il duplice obiettivo di essere uno strumento formativo e contemporaneamente un sistema informativo generico in tempo reale. Le notifiche riguarderanno le variazioni delle linee, notizie on-line, inclusive di curiosità o particolarità relazionabili al concetto di “spostamento”. La veicolazione delle informazioni avverrà anche mediante la realizzazione di punti formativi/informativi su display video da installare all’interno di alcuni autobus sperimentali.

Il progetto è articolato in 5 fasi:
FASE 1: l’obiettivo di lavoro è quello di assicurare una corretta gestione del progetto, nel rispetto degli obiettivi descritti, dell’Avviso e del PSL del GAL GSV. Il gruppo di lavoro del coordinamento si occuperà della gestione tecnica e finanziaria del progetto ai fini di assicurare il rispetto delle norme previste.
FASE 2: tale fase intende promuovere momenti di confronto e aggregazione al fine di informare e modulare il progetto con gli stakeholders. Attraverso le attività previste in questa fase si intende:
• coinvolgere i cittadini nelle iniziative previste dal progetto;
• condividere le esigenze di enti pubblici ed aziende di trasporti rispetto allo sviluppo della mobilità del territorio;
• attivare un processo di sensibilizzazione e comunicazione costante e continuo rispetto alle iniziative promosse;
• gestire il consenso rispetto al progetto ed al GAL.

Tutto ciò avverrà attraverso la promozione e diffusione dell’intervento, organizzazione di incontri territoriali, focus group con aziende del settore trasporti.
FASE 3: l’obiettivo dell’azione è la realizzazione fisica e la implementazione in rete del Portale ICT. L’obiettivo è quello di sviluppare un planner all’interno di un sito integrato con google transit, in modo da dare agli utenti la possibilità di accedere al servizio di pianificazione degli orari dei mezzi pubblici, sia da pc che da dispositivo mobile.
Avere gli orari di percorrenza su google transit è un segno tangibile e duraturo di questo progetto. parliamo di sviluppo reale di un servizio innovativo che rimarra’ a disposizione della comunita’ anche successivamente al termine del progetto.
Transit di Google Maps è uno strumento che consente di pianificare gli spostamenti con i mezzi pubblici grazie all’integrazione della tecnologia di Google Maps con i dati più aggiornati forniti dalle aziende di trasporto pubblico. Integra informazioni su fermate, percorsi, orari e tariffe per consentire di organizzare gli spostamenti in modo semplice e rapido. Per le aziende di trasporto pubblico, Google Maps rappresenta una soluzione conveniente e gratuita e adatta a servire sia i passeggeri abituali, sia quelli occasionali.

FASE 4: l’obiettivo dell’azione è aumentare la quota di tempo dedicata a studio e lavoro tra le modalità di intrattenimento durante i viaggi attraverso l’installazione di apparati router wi-fi 3G su alcuni mezzi sperimentali di trasporto operanti sulle linee ricadenti nel GAL. Si tratta di apparati di dimensioni contenute che permettono a chi viaggia spesso di avere connessioni wireless ad alte prestazioni e di condividere la connessione ad internet delle SIM dati 3G. L’autenticazione per i passeggeri avverrà tramite un sistema di accredito del wifi mediante la tecnica del Captive Portal con credenziali fornite attraverso un SMS/email inviato all’utente utilizzatore.
La tecnica di Captive Portal forza un client http connesso ad una rete di telecomunicazioni a visitare una speciale pagina web (usualmente per l’autenticazione) prima di poter accedere alla navigazione.
Saranno inoltre installati all’interno di alcuni autobus sperimentali dei display dove visualizzare uno stream web che potrà essere di natura sia formativa (per aumentare le competenze ICT dei viaggiatori) che informativa (news/eventi dal territorio). In una prima fase il panel formativo sarà rivolto alle modalità di connessione alla WiFi-Free disponibile sull’autobus (vedi fase 5).
FASE 5: l’obiettivo di questa fase consiste nell’effettuare un’attività formativa che affianca l’intera realizzazione del progetto. Nello specifico si possono distinguere due obiettivi specifici in relazione al target della formazione:
   1. trasferimento di conoscenze e competenze relative all’utilizzo efficace dei servizi implementati da parte degli utilizzatori finali (pendolari e fruitori del trasporto pubblico in genere)
    2. trasferimento di conoscenze e competenze relative alla gestione dei servizi implementati da parte degli addetti preposti.
Il metodo è quello di sviluppare seminari pubblici, training on the job per l’attività 2 (anche relativamente al rapporto con google transit)

Accedi all’area web del progetto: www.wibus.it




SHORT LIST 2014/2020 - Elenchi Candidati IDONEI
Collaboratori, Tecnici ed Esperti
FORNITORI di beni e servizi


PSR ABRUZZO 2007-13 ASSE IV
PSL Piano Sviluppo Locale: UNA IDENTITA' MASSICCIA
Fascicolo Aziendale - CAA


AREA RISERVATA
Accedi all'area siservata
Documenti generali


Documenti a disposizione
Delibera di Giunta n. 629 del 2 ottobre 2012
Manuale Procedure LEADER
Linee guida sull'ammissibilitą delle spese
REGOLAMENTO INTERNO DI FUNZIONAMENTO DEL GAL
MANSIONARIO & ORGANIGRAMMA DEL GAL
PISTE DI CONTROLLO DEL GAL







Rete Leader






Gal Gran Sasso Velino: home page