Gal Gran Sasso Velino: Home page
Sei in: Progetti: REGIA DIRETTA  -->  L'Abruzzo a Bruxelles
Chi Siamo
Dove Siamo
Contatti
I comuni dell'area
Albo Pretorio
FAQ sui Bandi e Avvisi
TRASPARENZA
Gal News e Comunicati
Rassegna Stampa
Il Gal Risponde
Newsletter
Link utili

Amministrazione Trasparente

Leader Point
Elenco Leader Point
FAQ Leader Point

Progetti: COOPERAZIONE
Abruzzo Nel Mondo (ANM)
Transumance

Progetti: REGIA DIRETTA
Trekking a Roio
Energy Farm
Miscantus
L'Abruzzo a Bruxelles
Efficientamento energetico rurale
Mercato degli agricoltori
Parco fluviale del Vera
Territori del Gusto
Raccolta differenziata
ICT per costruire le cittą del futuro
Prodotti tipici dell'area aquilana
CulturaAmbientePaesaggio
Distretto Socio Culturale

Progetti:ATTUATORE
Valorizzazione sociale in ambito agricolo
Campagna in rosa
Paesaggio rurale
Marchio d'area Turistico
Piano Migliorativo d'Area
Microimpresa Leader
Sostegno Forestale
La Buona Carne della provincia de L'Aquila
Parchi Tematici
Marketing Territoriale
Centro Recupero Fauna - Parco Sirente Velino
Territorio di Santi e Guerrieri
Migra
Conservazione delle biodiversitą
Energia e Territorio
Educazione ad una sana alimentazione

L'Abruzzo a Bruxelles  

Progetto pilota di marketing insediativo per lo sviluppo del turismo rurale.

Il progetto L’ABRUZZO A BRUXELLES, accolto dalla Regione Abruzzo con grande favore già nella sua fase di progettazione iniziale, nasce con lo scopo di promuovere il prodotto Abruzzo interno, nella sua complessità, in primis al grande pubblico della Comunità Europea e poi alla platea del Belgio con particolare riferimento agli emigranti abruzzesi nel tentativo di incentivare il turismo etnico di ritorno.

L’idea ha come obiettivo generale, quello di mettere nelle condizioni la sede della Regione Abruzzo di poter realizzare eventi e manifestazioni di ampio respiro per la promozione e la commercializzazione dei prodotti del turismo (ambientale, religioso ed artistico) dell’eno-gastronomia, dell’artigianato tipico, delle tradizioni e del folklore del territorio GAL.

La sede della Regione Abruzzo, con l’attuazione del presente progetto, diverrà così una degna e viva rappresentanza del nostro territorio dove i visitatori potranno ammirare, toccandoli con mano (nel caso dell’artigianato) o degustandoli (nel caso dei prodotti tipici), i prodotti della migliore tradizione o potranno rilassarsi in questo fantastico viaggio, un po’ virtuale (tramite il corner internet) e un po’ reale (tramite gli spazi espositivi), in Abruzzo tra arte, storia, turismo (dei parchi, religioso, degli sport estivi ed invernali ecc…), eno-gastronomia: in sede potranno essere ritirati depliant, cd ed altri prodotti promozionali messi a disposizione dai vari enti abruzzesi per offrire una gamma infinita e variegata di offerta turistica; dalla sede, che diventerà un’”Ambasciata dell’Abruzzo in Europa” sarà anche possibile prenotare vacanze, hotel, ristoranti, con una vera azione di incoming. L’obiettivo generale trova riscontro pieno con le finalità del PSL del GAL Gran Sasso Velino.

Gli obiettivi specifici invece sono molteplici: 

  •  Rafforzare tra gli emigrati l’identità regionale, “l’abruzzesità” cioè il senso di appartenenza ed attaccamento al nostro territorio riconoscendoli non più quali emigrati in senso classico ma quali attori principali della promozione della nostra Regione in Belgio come veri “ambasciatori d’Abruzzo”; 
  •  Creare contatti diretti tra produttori del nostro territorio ed intermediari dei consumatori in Belgio (ristoranti, enoteche, negozi alimentari, grande distribuzione, importatori, ecc…)
  •  Rilanciare e rafforzare l’azione di penetrazione nel mercato con la promozione ed il marketing realizzati a CasAbruzzo (accoglienza diretta dei visitatori, incoming, scuole del gusto, degustazioni, visite guidate, proiezione filmati, possibilità di collegamento internet, distribuzione materiale promozionale, organizzazione di eventi in sede, ecc…);
  • Creare sinergie, attraverso un’azione costante e attuando stabili rapporti di collaborazione, con altri enti come il settore agro-alimentare dell’ICE, la Camera di Commercio Italiana in Belgio (a forte presenza abruzzese negli organi di Direzione), la rete Ciao Italia, i GAL del Belgio ed altri numerosi enti interessati;
  • Favorire la partecipazione delle aziende abruzzesi nelle fiere (es: ExpoItalia) e nelle manifestazioni (es: Mercato di Natale di Bruxelles) in Belgio; 
  • Favorire il turismo etnico di ritorno e comunque il flusso turistico dal Belgio verso l’Abruzzo essendovene tutte le condizioni logistiche e di collegamento; 
  • Dotare la sede della Regione Abruzzo di spazi idonei (con arredi e attrezzature adeguati) sia espositivi permanenti che per lo svolgimento di iniziative (scuole del gusto, serate a tema, cene tipiche, presentazioni di vini, olii e altri prodotti, conferenze stampa mirate, ecc..) periodiche di promozione sopratutto dei prodotti dell’enogastronomia, ma, di conseguenza, di tutte le altre eccellenze del territorio (artigianali, turistiche, ambientali, folkloristiche, tradizionali); 
  • Dotare il GAL di una completa “Banca Dati degli Abruzzesi in Belgio” divisa per categorie e con particolare attenzione alla mailing list (Ristoranti, Bar, Hotels, Agenzie di Viaggi e di Servizi) per consentire una più efficace promozione e penetrazione dei prodotti e delle iniziative del territorio;


Gli obiettivi e le finalità del progetto “L’Abruzzo a Bruxelles” vengono rafforzate poi dalla sinergia attuata con altre misure/azioni presenti nei PSL degli altri 4 GAL della Regione Abruzzo con i quali saranno attuati in tal senso progetti di cooperazione come Abruzzo nel mondo.


Il progetto è stato suddiviso in 3 fasi nelle quali le attività sono raggruppate e descritte come da capitoli successivi in relazione ai contenuti, alla successione temporale ed alla spesa. La suddivisione in fasi fa riferimento sia alla suddivisione fisica delle attività da realizzare che alla loro tipologia.

Fase 1) Creazione “Banca Dati degli Abruzzesi in Belgio” divisa per categorie e con particolare attenzione alla mailing list (Ristoranti, Bar, Hotel, Agenzie di Viaggi e di Servizi); perfezionamento arredo piano seminterrato; Allestimento piano terra di uno Show Room - esposizione permanente enogastronomia - turismo (marino, religioso, dei parchi) e artigianato: quindi fornitura di attrezzature ed arredi come: impianto microfonico, video-proiettore con schermo, pannellistica, corner con computer accessoriato collegato a internet, panche e tavoli (per degustazioni e scuole del gusto e meeting a soggetto), mensole e basi per esposizioni, allestimento degli spazi – compreso trasporto e posa in opera -. del materiale espositivo abruzzese messo a disposizione dai vari enti e privati (turismo, artigianato, prodotti tipici, parchi, ecc…), insegne. Il soggetto fornitore dovrà preventivamente fornire un adeguato progetto grafico), concordato preventivamente ed approvato dalla Regione Abruzzo

Fase 2) Gestione di almeno 6 eventi temativi da tenersi orientativamente a cadenza bimestrale
Fase 3)Animazione ed assegnazione di 3 borse di studio semestrali a giovani studenti, figli di emigrati in Belgio che vogliano approfondire la loro formazione sulla promozione ed il marketing delle specialità enogastronomiche abruzzesi e sulla possibilità di creare servizi permanenti ai fini di favorire l’export di prodotti enogastronomici e/o l’incoming turistico in Abruzzo.
Fase 4) Monitoraggio, rendicontazione e diffusione dei risultati
.




SHORT LIST 2014/2020 - Elenchi Candidati IDONEI
Collaboratori, Tecnici ed Esperti
FORNITORI di beni e servizi


PSR ABRUZZO 2007-13 ASSE IV
PSL Piano Sviluppo Locale: UNA IDENTITA' MASSICCIA
Fascicolo Aziendale - CAA


AREA RISERVATA
Accedi all'area siservata
Documenti generali


Documenti a disposizione
Delibera di Giunta n. 629 del 2 ottobre 2012
Manuale Procedure LEADER
Linee guida sull'ammissibilitą delle spese
REGOLAMENTO INTERNO DI FUNZIONAMENTO DEL GAL
MANSIONARIO & ORGANIGRAMMA DEL GAL
PISTE DI CONTROLLO DEL GAL







Rete Leader






Gal Gran Sasso Velino: home page